BWR - Recupero e ricicloMercoledì, 22 Feb 2017

Pressa da imballaggio: i motivi per scegliere le bobine da 1000kg

Questo articolo è rivolto a coloro che da sempre utilizzano bobine da 500 kg e di seguito proponiamo le motivazioni per aggiornare la propria pressa con bobine da 1000 kg affinché si possono risparmiare tempo e risorse economiche.

 bobine 1000kg

Tre modi per modificare la propria pressa

Per poter utilizzare bobine da 1.000 kg nel proprio impianto di produzione esistono due strade.

1) Se si dispone di un carpentiere interno, consigliamo di modificare l’altezza di posizionamento delle carrucole da 2 metri a 4 metri per rendere maggiormente fluido lo svolgimento della matassa ed evitare inceppamenti del filo a causa di una distanza insufficiente. Inoltre, consigliamo di mantenere una distanza tra le strutture di 1,2 metri e rispettare la distanza di 15 o 20 cm tra ogni rotolo. Queste misure facilitano l’apertura delle regge da confezionamento della matassa. 2) Se invece non si hanno riferimenti in azienda, consigliamo vivamente di contattare il proprio costruttore per una consulenza specifica.

bobine 1000kg pressa

 

Due soluzioni per chi ha problemi di spazio

Molti clienti motivano la scelta delle matasse da 500 kg per mancanza di spazio. Di seguito vi proponiamo due semplici consigli per migliorare la vostra produttività e adottare le bobine da 1.000 kg.

1) In alternativa alle strutture fisse, suggeriamo di utilizzare i carrelli mobili come mostrato nella foto qui sopra. Il sistema dei carrelli semplifica e rende più agevole e sicura la manovra di posizionamento delle nuove bobine da 1000kg.
2) Se si decide di non prendere in considerazione il sistema dei carrelli classici, consigliamo vivamente di adottare il sistema XSystem® che è mostrato nella fotografia qui sotto. L’XSystem consente di risolvere molte problematiche che vi riassumiamo di seguito:
- Il sistema è molto più stabile durante tutte le fasi di trasporto;
- Scegliere XSystem significa investire in un’alternativa economica all’opzione dello svolgitore interno della pressa, garantendo un eccellente svolgimento del filo;
- Questo sistema è utilizzato insieme al pallet, permettendo di movimentare la bobina senza intaccare il filo di ferro con le pinze ed evitando disassamenti ed eventuali abrasioni del materiale.

 

 

BWR, il filo migliore per le presse da imballaggio

La maggior parte dei clienti richiede ai costruttori di presse impianti che siano versatili, performanti ed in grado di imballare materiali come plastica, carta, biomasse, CDR ed altro. Il filo di ferro, prodotto consumabile per eccellenza dei recuperatori, deve continuamente essere aggiornato e migliorato per rimanere al passo con la tecnologica di questi impianti. Il cliente che sceglie il filo di ferro BWR dimostra di essere consapevole di una certezza di cui andiamo fieri: il BWR è l’unico filo di ferro al mondo studiato appositamente per massimizzare la produttività delle presse da imballaggio. Clicca qui per scoprire cos'è il BWR.

© Riproduzione riservata

it bwr banner

 

Ultima modifica il Lunedì, 22 Gennaio 2018 17:46